Ricerca

» Invia una lettera

Lingua padana

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

10 settembre 2011

Egregio direttore

“è giusto che ci lascino proséguere”, così ha affermato il Trota, riferendosi alle contestazioni che punteggiano lo svolgimento del “Giro di Padania”. Naturalmente, chi legge e conosce la lingua italiana penserà che io abbia commesso un errore grammaticale, usando un verbo della terza coniugazione (il verbo ‘proseguire’) come se fosse un verbo della seconda coniugazione. In realtà, l’errore è stato commesso da Renzo Bossi, figlio del leader della Lega Nord, consigliere regionale lombardo e organizzatore della manifestazione ciclistico-propagandistica in parola (cfr. http://video.corriere.it/proseguere-anziche-proseguire/aa900eaa-dacc-11e0-9c9b-7f60b377ee16).

Il mio professore di italiano ai tempi del liceo avrebbe definito questo sproposito un esempio di "italiacano". Io che, nonostante la mia fama di pedante, sono più benevolo, lo definirei invece un ottimo esempio di lingua padana, in quanto è il corrispettivo "grammaticale" della Padania di cui favoleggiano i leghisti e,
condividendone la natura di "fattoide" (come, che so?, Paperino o il Jocker), presuppone quella “suspension of belief” in cui gli studiosi dei miti ravvisano la condizione per raccontare (e raccontarsi) storie di eventi immaginari. Sennonché il verbo "proséguere" semplicemente non esiste e, a differenza della "fiction" che può essere fonte di piacevole diletto e di utile ammaestramento, presuppone la “sospensione della conoscenza delle regole grammaticali della lingua italiana”. In questo senso, merita di essere definito, esattamente come la Padania, il frutto di un delirio politico-linguistico.

Orbilius

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.