Ricerca

» Invia una lettera

Lo zelo di Poste Italiane

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 novembre 2012

Egregio Direttore,
giovedì scorso mio padre ritira dal postino una raccomandata a me indirizzata.
Il giorno successivo trovo nella cassetta postale un nuovo avviso di recapito.
Mi reco alla Posta centrale di Gallarate e, durante la consueta mezz’ora di
attesa, mi interrogo sulla stranezza di due raccomandate in 2 giorni. Sorpresa:
la busta contiene semplice una nota che mi avvisa che…..2 giorni prima hanno
consegnato la raccomandata a mio padre.
Mi immagino la giornata del postino: fa la prima consegna poi torna in sede,
prepara una avviso, lo imbusta e lo consegna, forse, a se stesso e il giorno
dopo me lo consegna, invitandomi ad andare da un suo collega allo sportello.
Sicuramente Poste Italiane dirà che lo fa per rispettare qualche (bizzarra)
norma ma non sarebbe più semplice notificarci direttamente la consegna senza
obbligarci ad andare allo sportello provocando così solo disagi e
sovraffollamento di sedi già abitualmente prese d’assalto dai clienti?
Come spesso accade l’eccesso di zelo è controproducente.

M. Fiorentini - Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.