Ricerca

» Invia una lettera

Ma a chi giova il “perbuonismo”?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

30 maggio 2013

Buongiorno Direttore,

in Italia si tende, i nostri giudici e i nostri politici in prima linea, a perdonare e a dimenticare tutto. Premesso che sono cattolico, ma non “professante” e che ho una grandissima stima e simpatia per il nuovo Papa Francesco, non riesco pero’ a condividere l’idea di dover perdonare tutti e tutto. Certo sarebbe bello, ma ci vorrebbe, probabilmente, anche una controparte, un ritorno che ci dimostrasse che e’ giusto agire così.

Fin dai tempi in cui  l’ onorevole Pannella sosteneva << Nessuno tocchi Caino>> ho sempre pensato, che forse serviva anche qualcuno, che si occupasse di più delle persone “normali”, di quelli che la cronaca ignora, perche’ non combinano mai nulla di eclatante, che vivono la loro vita per la famiglia, gli amici e gli altri “semplici” come loro. Gente umile, che paga le tasse, che non “frega” il prossimo, che non finisce sui giornali. Eh no, in Italia ci si preoccupa se quello che ha ucciso, verra’ perdonato, se verra’ trattato bene in carcere, se potrà avere una seconda occasione. E allora : per risolvere i problemi delle carceri… ecco l’amnistia, l’abbreviazione della pena, le libere uscite per buona condotta, non la costruzione di nuove carceri, non la pena sicura etc …Siamo arrivati addirittura ad un punto che i malviventi stranieri preferiscono scontare la pena in Italia, dove vengono trattati meglio, che farlo nella loro nazione …

Non parliamo poi dei processi : e’ giustizia quella che arriva, nel bene o nel male dopo dieci anni ? E’ giusto che un negoziante sia solo sicuro che, se usa un’arma per difendersi finira’ in carcere, mentre quello che lo sta minacciando  rischia molto meno di lui ?

E’ giusto che una famiglia soffra per tutta la vita, mentre il pirata della strada ubriaco o sotto effetto di droghe, che ha ucciso un loro familiare, faccia al massimo 2-3 anni …  quando glieli danno ?

A che societa’ ci sta portando questo “perbuonismo …. Cosa imparano i nostri figli ? Che chi e’ piu’ furbo la fa sempre franca o che chi commette del male verra’ sempre perdonato ? Forse lo stesso Gesù non condividerebbe …

Maurizio Rezzonico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.