Ricerca

» Invia una lettera

“Ma che Natale è senza messa di mezzanotte?”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 dicembre 2013

fuoco orino faloEgregio direttore,
C’era una volta la notte di Natale.
La Santa Messa, un falò acceso, il vin brulè, il panettone (nella foto di Maurizio Cellina, il brindisi di mezzanotte di qualche anno fa). Un paese che si ritrovava in piazza, incurante del freddo, per lo scambio degli auguri, con in sottofondo le canzoni di Natale.
La porta della chiesa di Orino rimarrà chiusa, proprio nella notte di Natale. Provo rammarico e tristezza. Non è solo una tradizione che si perde, svanisce il senso dell’essere comunità, un vuoto che rischia di inghiottire la nostra società, il mio paese.
Il Natale non è solo questo, lo so perfettamente, non è solo mito, c’è un senso ben più profondo. Eppure quel messaggio di speranza, quell’attesa, sembrano proprio scontrarsi con quella porta chiusa.
Per questo mi piacerebbe vedere la piazza di Orino riempirsi comunque nel pomeriggio della vigilia, dopo la messa delle 17.30. Per scambiarsi gli auguri, per una preghiera, per fermarsi un istante. Per noi, ma anche per il nostro piccolo paese che non merita questo vuoto.
Buon Natale

Lettera firmata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.