Ricerca

» Invia una lettera

Marchionne è solo un precario

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

2 novembre 2012

Caro direttore,
la vicenda dei 19 reintegrati in FIAT e di 19 licenziati per fare posto a loro ha provocato la solita campagna contro la società ed il suo amministratore. Ho letto una serie di articoli con titoli tragici come “vendetta FIAT” e “accanimento contro gli operai”. Mi sembrano posizioni sballate.
La FIAT è una s.p.a. e non una associazione benefica. Esiste perché migliaia di persone hanno ci investito i loro soldi per averne un giusto guadagno. Non è logico che paghi dipendenti che si limitano ad occupare un posto dove non hanno un lavoro da fare. Non solo, ma assumendoli senza impiegarli si esporrebbe ad un’altra causa di lavoro per discriminazione.
Alla fine, il responsabile ultimo dell’operazione è l’amministratore delegato, Marchionne, che si è assunto il peso di tante polemiche per fare il suo mestiere. Si può pensare che per soli 19 operai poteva far finta di niente, ma, come direbbe Monti, si sarebbe trattato di un segnale per nulla gradito ai mercati. Il che porta ad una cosa cui non pensiamo mai: Marchionne è solo un precario ( molto ben pagato, ma sempre precario ) e quindi deve anche badare al suo posto. Se non agisse al meglio nell’interesse dei suoi datori di lavoro si troverebbe disoccupato alla scadenza del contratto e senza molte altre possibilità.

Ps:
Chicca finale: Marchionne è tanto biasimevole, antioperaio, eccetera, che Giorgio Napolitano lo ha nominato Cavaliere del Lavoro.

Con i miei migliori saluti.

Alberto

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.