Ricerca

» Invia una lettera

Meteorite di ghiaccio o blue ice?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

31 ottobre 2007

Gentile Redazione,

vi scrivo in merito al “meteorite di ghiaccio” che è piombato lunedì scorso a Cocquio Trevisago sfondando il tetto di una villetta. Il suddetto fatto mi ha ricondotto ad una lezione tenuta da un istruttore di “tecniche di manutenzione di aeromobili”; un giorno egli ci menzionò il fenomeno del “Blue Ice” (ghiaccio blu), ovvero il possibile distacco di un blocco di ghiaccio dalla fusoliera di un aeromobile.

Questo evento, seppur raro, si verifica quando non viene correttamente chiuso il tappo o sia usurata la guarnizione dell’impianto di scarico dei bagni (WC).
Nel momento in cui si verifica la perdita, il liquido fuoriesce dal portello di accesso all’impianto e, date le basse temperature presenti alle alte quote di volo, avviene il congelamento.

Durante la fase di discesa verso l’aeroporto (quindi a temperature più alte) il blocco di ghiaccio si stacca dalla fusoliera dell’aereo e piomba… dove capita. Ora vi chiederete: ma perché Blue Ice? Perché blue è il colore del prodotto chimico usato per “disinfettare” e “sciogliere” tutto quello che finisce nei bagni dell’aereo! Non è detto quindi che il blocco di ghiaccio contenga “impurità come pezzi di vernice o particelle di grasso”, dato che appunto non si forma dalla perdita di condensa della cabina o dalla zona dei carrelli!

Per quanto riguarda l’aspetto meteo, non penso proprio sia possibile il formarsi di un unico blocco di ghiaccio di certe dimensioni. Inoltre lunedì non erano presenti nubi temporalesche (che possono generare il fenomeno della grandine). Questa è la mia teoria, sta a voi pensarci sopra!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.