Ricerca

» Invia una lettera

Ministeri al Nord ?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

13 giugno 2011

Egregio Direttore,
l’eventuale reiterata richiesta del trasferimento di Ministeri o uffici ministeriali al Nord sarà il colpo di grazia per l’eliminazione del partito Lega. Dopo aver ascoltato tante denunce dai promotori della Lega nei confronti di governanti e “caste” varie della prima repubblica sugli sprechi di soldi pubblici;
dopo la mancata correzione di tali errori da parte loro, una volta saliti al potere; dopo il loro adeguarsi ai sistemi clientelari di favoritismi, nepotismi, particolarismi, ingiustizia ed iniquità; dopo la nomina di un ragazzo a consigliere regionale (a detta di qualcuno è giusto perché anche lui deve fare esperienza) con 12.000 euro al mese, mentre qualsiasi altro apprendista percepisce soltanto alcune centinaia di euro al mese, compresi i laureati in giurisprudenza che fanno esperienza in uno studio legale; dopo il continuo perpetrare di tali azioni riprovevoli, molti sostenitori e simpatizzanti della Lega se ne sono allontanati, chi indignandosi apertamente e chi intimamente e sono rimasti soltanto coloro che hanno beneficiato, personalmente o loro parenti, di questo modo di fa politica.
La raccolta di (50.000) firme che Calderoli intende avviare a Pontida, per presentare la proposta di legge sul trasferimento di alcuni Ministeri da Roma, verrà sottoscritta da leghisti che sperano di ottenere un “cadreghino” nei nuovi uffici lombardi… e poi ?
Ultima considerazione: quale fiducia possiamo avere di un uomo di Governo il cui Ministro dell’Economia non sa come arrabattarsi e quali spese tagliare per tenere a galla l’Italia, e lui che fa ? Ha l’infelice idea di come buttare al vento tanto denaro pubblico. 
Martino Pirone - Arcisate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.