Ricerca

» Invia una lettera

Mortificante e paradossale

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

9 agosto 2011

Entro sulle notizie di prima pagina di Varesenews.
E mi coglie l’estro,dopo averle lette,di uscire di casa dalla finestra.
Che la porta non ha una sua logica.
Nella sede della Schiranna: "Incendiati i mezzi della Protezione civile".
Una ecatombe,un danno catastrofico.
Non è impossibile difendersi dalle calamità naturali.
Più arduo tutelarsi dalla selvaggia stupidità di certi terrestri.
Mortificante e paradossale.
Ma la dose non è finita.
Poco più sotto,leggo :"Niente assegno al figlio in coma".
A Roma,capitale,non è stato risconosciuta l’invalidità di un uomo ,quasi perso
e immobilizzato,da 26 anni.
Non si è presentato alla visita, il paziente crumiro.
Decisione senza appello,presumo.
Continuo a pensare che una parte dell’umanità sia proficuamente disumana.
Nella coerente interpretazione della tragedia in due atti del ‘Vandalo
criminale della porta accanto’ e dello"Scemo esemplare del villaggio globale".
E qui non può scattare l’applauso finale.
Le mani,quando cala il sipario, restano nervosamente intrecciate nel gesto
della non comprensione.
Carlo Cavalli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.