Ricerca

» Invia una lettera

Nazionale di ciclismo in partenza senza tifosi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

20 settembre 2011

Buongiorno Direttore

qui c’è il sole, ore 08.10, facciamo un piccolo resoconto del ritiro del ciclismo azzurro di Solbiate Olona: domenica sera ad aspettare gli azzurri eravamo in tre, ieri a salutarli e conversare con loro prima della partenza da Malpensa eravamo in due!
Qui c’è qualcosa che non va nella testa di alcune persone. Qui manca l’informazione, ci stanno negando il rapporto con dei "lavoratori" della bici, qui manca la sensibilità umana, qui c’è abbondanza di menefreghismo acuto: da decenni giornali e TV ti propinano di tutto al di fuori di una logica, di un rapporto umano che è sempre esistito ai ritrovi di partenza, ai raduni.alle punzonature ormai "orfane" dei corridori. Sì, perchè da anni questa operazione che viene svolta il giorno prima della gara è solo "riservata" ai direttori sportivi dei team, venendo meno il contatto diretto con i corridori, coi quali ci tieni a fare uno foto insieme, a parlare e scambiare opinioni. Tutto questo non esiste più e poi l’informazione che porta il numero "ZERO" dà il colpo di grazia.
Stamattina son partito in quarta, mi farò dei nemici, ma resto fino a che darò l’ultimo respiro: il Loriano spontaneo e schietto quello che i veri amici hanno conosciuto da sempre. Solo io, Martina e… la bandiera italiana a salutare gli azzurri… non vi sembra una cosa vergognosa?

Loriano Gragnoli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.