Ricerca

» Invia una lettera

Nel Pd, normale esercizio di democrazia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

12 giugno 2011

 Egregio Direttore,

forse per fare da contrappeso al centrodestra del sindaco Attilio Fontana che, dopo settimane dal voto, non è ancora riuscito a dar vita alla Giunta Municipale di Varese, si sta montando una telenovela verso il PD. Qualche lettera ( il sig. Porcu ) parla addirittura di “ guerra di potere” ed un quotidiano di Varese titola “E’ scontro aperto nel PD. Martedì sera resa dei conti”. Un normale esercizio democratico, quello di un gruppo consigliare che sceglie il suo capo gruppo ( e chi dovrebbe sceglierlo ? mio nonno Giustino ?) viene presentato come una guerra dai lunghi coltelli. Non si sta esagerando ? Certo anch’io avrei preferito che Luisa Oprandi potesse stare in Consiglio Comunale a capo e sopra di tutti i gruppi della coalizione da lei rappresentati in campagna elettorale, facendo da contraltare a Fontana e alla sua maggioranza. Questo però pare negato da norme regolamentari e quindi, giustamente, Oprandi ritiene di schierarsi nel gruppo del suo partito, il PD. Sono certo che qualunque sarà l’esisto della votazione del gruppo Oprandi darà tutto il suo impegno, capacità ed entusiasmo per la nostra Varese. La stessa cosa farà Fabrizio Mirabelli. In convento si può stare senza essere il Priore.

Cordialità

Ambrogio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.