Ricerca

» Invia una lettera

Nessuno condanna i massacri in Palestina

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

4 gennaio 2009

Egregio direttore,

unanime condanna del mondo politico per il massacro della popolazione civile palestinese? Noo, per le bandiere d’Israele bruciate dai manifestanti a Roma e Milano.

Per i nostri politici di destra e di sinistra non contano i morti sotto le bombe israeliane per le quali si limitano ad esprimere “preoccupazione”, contano invece le bandiere con la stella di David bruciate in piazza in segno di protesta.

Per costoro le vittime innocenti della sproporzionata e indiscriminata rappresaglia ebrea contro la popolazione civile palestinese valgono meno di un pezzo di stoffa bruciacchiata.

Mai il servilismo nei confronti di chi si crede padrone del mondo ha raggiunto livelli così alti.

Con queste premesse la pace in Palestina rimarrà a lungo un miraggio

Ass. Excalibur

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.