Ricerca

» Invia una lettera

Non si confonda la cioccolata con qualcos’altro

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

27 gennaio 2009

Caro Direttore, questa mia per rispondere alla Signora Cacioppo la quale, a mio avviso confonde la cioccolata con qualcos’ altro, il vendere dei simboli del fascismo non è ricostituzione del partito fascista, ma vendere simboli del comunismo più estremo, non porta a costituire un partito comunista estremo che non risulta oltretutto fuorilegge in base alla Legge Scelba ed alla costituzione, ma fomenta ed ha fomentato la formazione di gruppi armati come le B.R. che sono, a mio avviso un male peggiore del fascismo.
Insomma tutto ciò che ricorda il ventennio è deplorevole mentre ciò che ricorda il Comunismo Russo, Cinese e Cubano è tollerabile, ma faccia autocritica se ci riesce la Signora Cacioppo.
Ringrazio per l’ospitalità, saluti.

Eva Os

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.