Ricerca

» Invia una lettera

Non si è trattato di una fuoriuscita di azoto

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

25 novembre 2008

Egr. direttore,
lavoro alla Tcniplast di Castronno come manutentore, questa notte ero sul posto in seguito ai problemi causati dal nostro silo dell’azoto liquido. Fortunatamente non si è trattato di una fuoriuscita di azoto liquido, in quanto l’azoto liquido ha una temperatura di -180° con conseguenze disastrose per tutto ciò che è vicino, cose e persone, si è invece trattato di un incidente banale, causato da una valvola difettosa che ha provocato un ritorno di azoto gassificato nel serbatoio con un conseguente aumento della pressione interna.
Quando questa ha superato il livello di guardia sono intervenute le valvole di sicurezza che hanno provocato una nuvola bianca di azoto, con un forte effetto scenografico e un forte sibilo simile a una sirena, accompagnato da scoppi simili a fucilate che di sicuro hanno impaurito e allarmato i vicini.
Purtroppo tutto questo è successo di notte provocando un enorme disagio al vicinato ma nessun pericolo, ma è un incidente che se fosse successo in orario di lavoro sarebbe stato risolto tempestivamente e in sicurezza.

Cordiali saluti

Giuseppe Intrieri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.