Ricerca

» Invia una lettera

Non siamo più vittime del Governo, ma complici

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

31 agosto 2011

Gentile direttore,
 
scrivo in riferimento alle polemiche di questi giorni sulla cosiddetta manovra o manovra bis o manovra ter.
Sembra che improvvisamente i cittadini e i Varesini nel nostro caso, si siano resi conto dello spessore morale e politico pressocchè inesistente della classe dirigenziale che ci governa.
Ma mi chiedo dove fossero tutti quando la Cgil scendeva in piazza e organizzava il suo corteo da Piazza delle Corti a Piazza del Garibaldino per denunciare evasione fiscale, iniquità e arroganza del potere; quando i ragazzi e non del popolo viola protestavano nelle piazze della nostra città con le pentole e con i fischietti per denunciare disoccupazione e disuguaglianze sociali.
Mi chiedo se prima di votare nel 2008 per le elezioni politiche o parlamentari, che dir si voglia, il 46.8% degli italiani si sia informata sul serio su chi fosse la persona sul cui nome stavano mettendo una X.
Non ne faccio una questione di destra o di sinistra, semplicemente vorrei esortare tutti a riflettere ogni giorno sulla situazione economica e politica del nostro Paese e non soltanto quando ci viene tolta la possibilità di riscattare la laurea o ci viene aumentata l’Iva o il ticket sanitario o chissà cos’altro succederà.
Leggo ovunque che dobbiamo prendere esempio dalle rivolte del Maghreb e che dobbiamo riprenderci il nostro paese e le sue risorse ma poi non succede mai nulla.
Basta dire che dobbiamo fare e poi non facciamo nulla. Se andiamo avanti cosi’ non saremo piu’ vittime del governo ma complici.
Gaia Angelo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.