Ricerca

» Invia una lettera

Non sopporto più i disturbatori delle dirette giornalistiche

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

9 maggio 2013

Buongiorno Direttore,

volevo alleggerire un po’ la rubrica di oggi, affrontando un argomento piu’ leggero : non sopporto piu’ i disturbatori delle dirette giornalistiche.

Paolini il “contestatore” (contro chi e che cosa, credo non lo sappia nemmeno lui) con  il suo nuovo amico “in forma” e l’altro che si finge un giornalista con blocchetto e penna, che si infila regolarmente o in bocca o sulle orecchie mi hanno nauseato. Non si puo’ assolutamente far niente ? Io sono obbligato a gustarmi la loro immagine ? Non si potrebbe usare un filtro come si fa con i minori ?  Non c’e’ qualche normativa sulla Privacy o sull’ interruzione di pubblico servizio che ce li tolga dalle scatole ? Non hanno proprio niente di meglio da fare ?… Pensate se fossero oggetto di emulazione e ci trovassimo con decine di persone che fanno come loro ! Siamo d’accordo che non tutti i servizi giornalistici e le interviste siano degne di essere chiamate tali, ma e’ pur sempre interrompere il lavoro di qualcuno….

 

 


Maurizio Rezzonico

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.