Ricerca

» Invia una lettera

Non vuole ricorrere alla social card

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

14 settembre 2011

Caro direttore,
varata tre anni fa, la social card è stata tra i provvedimenti più contestati del governo Berlusconi, e non solo da parte dell’opposizione.
Strumento inadeguato, inefficace, umiliante, s’era detto, fallimentare al confronto con qualsiasi situazione di bisogno sociale.
Quelle critiche si sono dimostrate fondate. Tant’è vero che il Cavaliere soccorre persone in particolari condizioni di indigenza, Tarantini, Lele Mora, Emilio Fede, Lavitola, Ruby, Noemi, Nicole Minetti, senza suggerir loro di far ricorso alla pubblica solidarietà.
Rimettendoci così di tasca propria.
 
Cordiali saluti
Maria Pellegatta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.