Ricerca

» Invia una lettera

Odissea sul Novara-Milano, pretendo risposte

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

8 ottobre 2007

Pensavo di averle viste quasi tutte, ma “l’avventura” di stamattina proprio mi mancava: il Novara-Milano che in pura teoria dovrebbe arrivare alle 8.18 in Cadorna, oltre ad essere come sempre in ritardo, ha esalato l’ultimo rantolo (respiro sarebbe troppo per quel catorcio) a metà tra la banchina del binario 5 ed il resto dei binari.
Come consolidata abitudine nessuno s’è degnato di dir nulla fino a quanto un cortese operaio che passava a fianco, interpellato dai pendolari prigionieri delle ultime carrozze del treno, ci ha comunicato che il treno era defunto e che “probabilmente” avrebbero aperto le porte delle carrozze di testa per farci scendere (come poi è stato).
Non mi interessa sapere quale sia stato il guasto, nè tantomeno avere la solita falsa risposta prestampata con scuse non sincere e richiesta di portar pazienza: CHIEDO, VOGLIO, ESIGO, PRETENDO una risposta alle seguenti 3 domande.

1- per quale motivo non è stato dato nessun annuncio con l’interfono del treno? era guasto anche quello? o il capotreno non sapeva che scusa inventarsi?

2- per quale motivo non è stata utilizzata la locomotrice che sostava guarda caso proprio sul suddetto binario per trainare per i restanti metri il convoglio?

3- e soprattutto: come verrà considerato il ritardo di questo treno ai fini dei calcoli dei bonus? NB: il sottoscritto ha toccato il marciapiede del binario 5 alle 8.35′ (quindi con 17 minuti di ritardo), ma l’ultimo che è finalmente riuscito a scendere dal treno ci avrà messo dai 5 ai 10 minuti ulteriori. Solo in caso di malafede, quindi, potrete considerare un ritardo inferiore ai 20/25 minuti. Ma considerando che a luglio il sottoscritto in 3 settimane ha accumulato 278′ di ritardo e, casualmente (?), il bonus nemmeno in questo caso è stato dato…

Infine, complimenti vivissimi per il ridicolo annuncio dato mentre ancora c’erano decine di persone che tentavano di raggiungere una porta aperta per scendere dal treno: “viaggiatori non salire sulle vetture al binario 5!!!” ………… senza parole…………….

Resto in attesa di una urgente ed esaustiva risposta (possibilmente anche dal silente assessore).

Andrea Vigezzi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.