Ricerca

» Invia una lettera

Ognuno capisca ciò che vuole

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

17 dicembre 2009

Genitile direttore,
se il ministro Maroni parla di un controllo su facebook ecco che come al solito saltano fuori le accuse di stato "fascista"
A me non sembra che si sia parlato di chiudere facebook o peggio controllare gli utenti, schedarli con archivi degni delle SS o del KGB o dei fantascentifici episodi di x-file fondati sulle cospirazioni dei poteri alti.
A me sembra che si sia solo parlato di un giusto controllo di legalità, perchè istigare alla violenza è un reato.
Qui non si sta parlando di negare la libertà di  espressione agli utenti di facebook, si sta parlando di contrastare reati.
Siccome il web è un mondo tanto meraviglioso quanto pericoloso ha indubbiamente bisogno di legalità.
E pubblicare un sito che inneggia alla morte, all’omicidio e alla violenza di qualsiasi persona (e non solo politici) è illegale oltre ad essere immorale.
Chi vuole intendere intenda, chi non vuole pazienza.
Mauro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.