Ricerca

» Invia una lettera

Ognuno ha il diritto di sbagliare, anche in moto

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

24 aprile 2007

Egregio Direttore,
mi pare di ricordare che la legge dovrebbe essere
uguale per tutti.
“Chi sbagli paghi” dovrebbe essere quindi un
editoriale rivolto ai molti vizi degli italiani e non certo solo ai motociclisti.
Ricorderà certo i molti incidenti dovuti a alcol,
stupefacenti e velocità nelle notti dei sabati, loro forse non sbagliano e non pagano solo perchè sono in auto?
Un ubriaco ha ucciso 4 ragazzi in scooter, lui non dovrebbe pagare perchè guida un Ducato e non una Ducati?
E i milioni di euro spesi in cure per tumori dovuti al
fumo a chi li facciamo pagare?
E i milioni di euro spesi per curare lavoratori che non vogliono usare gli indumenti di sicurezza?
E gli errori commessi dai medici?
Ecc., ecc., ecc.
Io sono un motociclista (mi permetto di dire assennato) non un fumatore, allora pretendo che dalle mie tasse vengano tolti i balzelli di questa parte di spesa pubblica.
Non sono un alcolizzato ne un tossicodipendente, ma con le
mie tasse vengono salvate delle vite umane, mi permetta d’esserne orgoglioso.
Lo stesso dicasi per gli incidenti causati da automobilisti
e camionisti, non guido più l’auto ne ho mai guidato camion.
Egregio direttore, il suo attacco esclusivamente rivolto a noi motociclisti è scandaloso e cieco della realtà sociale che vede ben maggiori cause colpose alla spesa pubblica.
Rivendico inoltre il diritto di sbagliare di ognuno, per quanto l’errore del motociclista crei conseguenze talvolta gravi.

Ambrogio Colombo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.