Ricerca

» Invia una lettera

Oltre alla storia, la logica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 novembre 2008

Gent.mo Direttore,

anch’io sono intervenuta sulla lettera di Daniela Restelli, non mi creo falsi miti legati all’ignoranza delle persone, leghisti o no, ribadisco che voglio avere ed ho, come tutti, ancora da imparare. Perchè non avrei inquadrato il tema del suo discorso? Sarò tonta ma il senso e l’oggetto primari della sua 1a lettera non erano il paragone fra i combattenti giustamente onorati il 4 novembre e le lotte, democratiche( lei dice nella 2a lettera), dei leghisti contro l’invasione degli stranieri nella nostra penisola?

Le ho chiesto chiarimenti nel merito, chi sarebbero gli
invasori e quale la realtà locale che “sta lentamente sfumando, insabbiata e sepolta dalle ondate migratorie, …”, chiarimenti che non sono giunti. Lontano da me confutare la sua tesi, senz’altro diversa dalla mia, ho chiesto di conoscere meglio dove fonda il suo pensiero che parebbe voler porre come unico.

La Storia e il popolo hanno molte declinazioni e sfaccettature che non può pensare di ridurre esclusivamente a quello che lei conosce, paragonando a piacimento eventi, guerre e studiosi. Cosa significa “abbiamo gli studiosi … e abbiamo la gente”?

Sono nel giusto se ritengo che volesse dire ci sono studiosi e anche gente comune che la pensano come lei? Ma ci sono anche studiosi e gente comune che la pensano diversamente.
Se voleva argomentare sul suo credo politico perchè se ne va da questo libero spazio che è Varesenews con un “non gioco più. “, come sembra la sua ultima lettera? Chi la pensa diversamente da lei non ha inquadrato il tema del suo discorso?

C’è una disciplina che mi attrae quasi quanto la Storia ed è la Logica, che mi lascia ancora perplessa davanti allo scritto di Daniela Restelli.
Forse perchè stasera sono particolarmente stanca?
Un caro saluto e una buona serata a tutti.

Lena Bandi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.