Ricerca

» Invia una lettera

Oprandi emarginata dalla nomenclatura

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 giugno 2011

"In convento si può stare anche senza essere priore", tale Ambrogio cosi concludeva il Suo intervento sulla questione Oprandi semplice consigliere in Consiglio. E d’altra parte, ben li vedo questi vecchi sinistri dei Varese come tanti abatini  ben allineati e.. perdenti (toh, guarda sono gli stessi che hanno perso il ballottaggio a Varese e continuano a festeggiare!!!!). Sono proprio gli stessi che non hanno raccolto neppure i suggerimenti giunti da più parti di ampliare modalità e ambizioni della campagna elettorale per il ballottaggio.

Ma hanno ragione loro! Ci pensate infatti ad avere l’Oprandi che – forte della Sua personalità, dei voti presi e del gruppo che avrebbe rappresentato (come capogruppo) – facesse una forte e vera opposizione (finalmente) in Consiglio comunale, il PD locale non avrebbe più potuto schiacciare l’occhio furbetto (un mix tra lo sguardo dell’Ignazio e del Gasparri nazionali) alla Lega (quando non anche al PDL) dell’amico Roberto. Così invece si assicura l’opposizione voluta (gradita alla compagnia del potere).

Non solo ma l’Oprandi accreditata dalla nomenclatura del PD e riconosciuta come capogruppo, dopo l’attività di opposizione vera in consiglio avrebbe anche avuto la strada spianata per vincere le prossime amministrative (come minimo): ma che scherziamo, così si vince davvero!!
Complimenti. Varese ringrazia.

Pino

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.