Ricerca

» Invia una lettera

Oprandi inviti i suoi esuberanti sostenitori a smetterla con questa cagnara!

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

17 giugno 2011

 Egregio direttore,
condivido il pensiero di tanti altri lettori di questa rubrica. Non se ne può proprio più di questa litania stonata pro o contro la professoressa Oprandi. Gli elettori hanno già espresso il loro verdetto: il sindaco Fontana ha battuto la professoressa Oprandi che, al primo turno, ha totalizzato circa 2000 voti in meno rispetto al dott. Conte cinque anni fa. La professoressa è arrivata al secondo turno solo per la presenza di numerose liste di centrodestra che, questa volta, non hanno sostenuto l’avv.Fontana. Al secondo turno, è stata brava riuscendo a catalizzare su di sè i voti di tutti coloro che ce l’avevano,
per i motivi più disparati, con l’avv. Fontana. A mio parere, ora, se la professoressa Oprandi volesse davvero essere utile alla città di Varese, dovrebbe ricoprire la carica di capo di tutta l’opposizione di centrosinistra, contribuendo a costruire una valida alternativa in grado di vincere alle prossime elezioni amministrative. Il ruolo di capogruppo di un partito, da che mondo è mondo, è sempre stato ricoperto da una donna o da un uomo chiaramente di parte come è Mirabelli. La professoressa Oprandi, dal momento in cui si è presentata alle elezioni come candidata sindaco, non appartiene più al PD ma è una risorsa importantissima per tutta la coalizione di centrosinistra. Chieda, pertanto, pubblicamente a lista civica, Sinistra e libertà, Italia dei valori e Partito Democratico di essere il leader di tutti dai banchi dell’opposizione. Ma, per favore, innanzi tutto, inviti i propri esuberanti sostenitori a
smetterla con questa cagnara!

Giorgio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.