Ricerca

» Invia una lettera

Otto liste a Castellanza, chi vince chi rappresenterà?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 aprile 2011

Buongiorno,

innanzitutto assicuro che questo mio intervento non ha fini di campagna elettorale, non appartengo a nessuna lista e non ho interessi personali alle elezioni di maggio 2011. Volevo solo fare una riflessione, il più oggettiva possibile, della situazione politica Castellanzese.

Otto candidati, circa 8000/8500 gli elettori che andranno a votare, facendo due conti spannometrici con 1500 preferenze uno dei candidati verrà eletto sindaco. Mi chiedo: come è possibile che chi verrà incaricato per questo arduo compito possa rappresentare tutta la cittadinanza?  Probabilmente chi ha deciso questo criterio elettivo confidava nel buonsenso e nel senso civico dei politici che evidentemente, quest’anno, non hanno dato dimostrazione di maturità politica.

A destra la spaccatura era inevitabile considerando le gravi lacune del Sindaco uscente, che riciclandosi ha trovato ancora il modo di essere in una posizione di favore in vista del voto. La spaccatura era inevitabile ma, francamente 4 liste sembrano davvero una presa in giro, un’inutile frammentazione atta solo a stordire gli elettori.

Mentre a sinistra la situazione, se possibile è ancor più critica e, consentitemi, ridicola!! Personalmente credo che, vista la pessima luce in cui è il sindaco uscente e viste la frammentazioni delle liste nel centro destra se la sinistra si fosse presentata con un’unica soluzione non avrebbe avuto alcun problema a vincere, invece che fanno… si dividono anche loro, di più e ancora di più…

Il risultato finale inevitabile qual è?? Marasma totale… e la convinzione che la politica, anche a livello locale, è totalmente distaccata dalla realtà della gente qualunque e che a tutto pensa tranne che al benessere dei contribuenti. Ai posteri l’ardua sentenza… ma intanto il popolino viene sempre più messo da parte.

Cordiali saluti

Un nessuno qualunque

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.