Ricerca

» Invia una lettera

Pacifisti ingenui

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

18 aprile 2011

Si dice che tutti i morti ammazzati siano degni di rispetto e ossequio. Vero a parole, falso nei fatti. Esempio dell’ultima ora: dopo due settimane di agonia causa razzo sparato da Hamas su un autobus israeliano, muore un ragazzo ebreo di sedici anni, i media internazionali liquidano la notizia con quattro parole; un membro di Hamas viene ammazzato dai colleghi salafiti di Al Qaeda, e gli organi di informazioni planetari sbattono la notizia in prima pagina manco si trattasse dell’omicidio del presidente degli Stati Uniti. Evidentemente, per certa informazione, vale di più un attivista palestrato addobbato con piercing e tatuaggi, che un anonimo ragazzo sconosciuto. “Nonostante” il pacifista italiano Vittorio Arrigoni fosse un conclamato fiancheggiatore dell’organizzazione integralista islamica Hamas, i media, sorvolando sull’odio che nutriva nei confronti di Israele, l’hanno dipinto come un candido senza macchia da santificare tout court. Più che intentare ridicoli processi di beatificazione, intellettuali ed opinion maker avrebbero dovuto spiegare alla galassia pacifista che l’ignoranza e l’ingenuità sono armi a doppio taglio che se usate impropriamente possono rivelarsi mortali. Se il logorroico presidente Napolitano, anziché onorare post mortem Arrigoni, lo avesse preventivamente ammonito che gli adoratori della mezza luna, pur di distruggere lo stato di Israele sono capaci di servirsi di qualsivoglia carne da macello disponibile sulla piazza (meglio se occidentale e infedele) e gli avesse fatto presente che la maggioranza degli islamici considera l’esibizione di tatuaggi e piercing una bestemmia contro il cielo e contro Allah, probabilmente il dipendente di Hamas avrebbe potuto salvarsi. Ma tant’è, fin che in Italia i media continueranno a rimanere controllati da un establishment progressista filo islamica che fiuta complotti sionisti a destra e a manca, l’integralismo islamico continuerà a usare gli immacolati velleitari occidentali alla stregua di un cleanex usa e getta.
 
Gianni Toffali - Verona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.