Ricerca

» Invia una lettera

Pannolini, crisi e croisant…

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

15 gennaio 2009

Caro Direttore

Se non ho avuto allucinazioni auditive, nell’ascolto un po’ frettoloso e distratto di qualche telegiornale odierno … ci aspettano, tra i “provvedimenti anticrisi” il “bonus pannolini” per chi, in condizione di usufruire della social card (cioè alla fame!!!!) abbia bambini da 0 a tre mesi!
Mi sembra superato ogni limite di decenza e di provocazione!
Fabbriche chiudono per lunghi periodi di cassa integrazione, molti lavoratori precari non avranno accesso ad alcun ammortizzatore sociale, le attività economiche commerciali ed artigianali sono a rischio, …. le difficoltà economiche delle famiglie sempre crescenti.
Per fortuna alcune scelte coraggiose delle istituzioni finanziarie centrali europee (vedi rid. tassi di interesse ecc…) forse avranno qualche impatto positivo. Ma la politica italiana ed in particolare il governo, e in particolare Berlusconi, sono sempre piu’ evidentemente inadeguati e arroganti.
Che considerazione hanno dei cittadini?
Inviti all’ottimismo, al consumo …. e pannolini. Questo e’ quello che il governo propone agli italiani.
In altri tempi chi in risposta alle richieste di pane proponeva “dei croisant” ci rimise la testa.
Per fortuna in italia oggi vi sono maggiori capacità riflessive da parte del popolo.
Ogni pazienza ha un limite… ma per fortuna (di Berlusconi e soci) come diceva Toto’ “ogni limite ha una pazienza”.
Pero’ le provocazioni inutili andrebbero evitate.
Speriamo che il popolo, appunto, rifletta. Prima delle prossime elezioni.

Atreo

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.