Ricerca

» Invia una lettera

“Parcheggi selvaggi” a Varese

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

27 agosto 2011

Egregio Direttore,
mi permetto di inviarLe questa lettera aperta, rivolta al Sindaco di Varese, così da poter condividere insieme alcune riflessioni.
Ho soggiornato per alcune settimane a Varese, ospite da amici, per motivi di lavoro. In queste settimane ho potuto apprezzare le bellezze della città, basti pensare al lago di Varese, al Sacro Monte, ed alle tante ville e giardini che impreziosiscono la città di Varese.
Con rammarico, però, devo evidenziare come Varese sia "disordinata" dal punto di vista viabilistico, mi riferisco ai cosiddetti "parcheggi selvaggi". Ho notato che è prassi consolidata parcheggiare dovunque, in particolare nei fine settimana, non solo in divieto di sosta, ma anche sui marciapiedi e davanti ai passi carrabili.
Stupisce non tanto la maleducazione di alcuni automobilisti ma piuttosto la mancanza di una "attività educativa" da parte della Polizia Municipale, svolta attraverso azioni sanzionatorie.
Mi è stato riferito dai miei amici varesini che è consuetudine trovare nei fine settimana auto parcheggiate in divieto di sosta e che difficilmente questi automobilisti vengono sanzionati, inoltre i parcheggi pubblici a pagamento in centro città sono pressoché deserti.
Spero che non vogliate averne a male per queste piccole mancanze che ho voluto evidenziare in qualità di osservatore esterno e da turista in partenza.

Cordiali saluti.

Ernesto Visconti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.