Ricerca

» Invia una lettera

Partito democratico, a sinistra o con la Dc?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

9 aprile 2007

Egr. Direttore,
il segretario dell’associazione Partito Democratico definisce una scelta di corto respiro quella di una parte dei DS, di non aderire al progetto del nuovo partito. Per me invece si tratta di una scelta coraggiosa all’insegna del Socialismo Europeo, perchè è questa la sinistra che manca in questo Paese in cui il rischio di mischiare il post comunismo con il post democristianismo è ormai a un passo. Spiace che anche gli iscritti ai Ds di Varese non siano riusciti a comprendere tale rischio politico, invece di andare oltre e riprendere il dialogo con quelle due anime della sinistra italiana fuori dalla Quercia: Rifondazione e Socialisti. Il probleme è riportare il Prc nell’alveo della sinistra a guida riformista e i Socialisti nella loro area storica che non è certo quella di Forza Italia e del centro destra. Ma anche a Varese in pochi l’hanno capito. Pazienza, alla storia l’ardua sentenza, ma caro compagno Vergano risponda a questa domanda: noi Socialisti Europei siamo più vicini alla ex Dc o ai compagni di Rifondazione counista?

Paolo Dantani, Gallarate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.