Ricerca

» Invia una lettera

Partito Democratico …è nato

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

23 aprile 2007

Caro Direttore
Sabato 21 aprile 2007, c’è chi festeggia la nascita di una diversa filosofia che per forza di cose sarà nel PD, e chi piange per un sogno spezzato, un’utopia che ci ha accompagnato in tanti anni, con tante lotte per i diritti, diritti che il padronato non ha mai regalato, diritti che
ancora oggi nega, ostacola, affossa ( basta sentire le lamentele di Montezemolo su uno stratosferico aumento salariale, 100 euro divisi in più anni).
Che dire , ovviamente sono tra quelli che piangono, ma
ovviamente sarò tra quelli che non rinunciano, sarò tra quelli che cercheranno di superare le inutili divisioni a sinistra, sarò tra quelli che pur non condividendo il percorso del PD, non li considera di certo “i nemici da battere”, sono altrove le forze da battere.
Questa operazione (il PD) prettamente verticistica, ma sicuramente democratica poichè è stata avvallata da 3/4 del quadro attivo del partito,al di la del risultato elettorale ( non eclatante stando ai sondaggi), serve a
dare uno scossone politico, apre nuovi scenari, può impedire il riformarsi della “balena bianca”, ottiene il plauso della destra…e questo è preoccupante.
Lo spazio che loro malgrado e nonostante i proclami, i DS/PD lasciano a sinistra, per la tranquillità di Rutelli &
C., deve essere colmato dalla nascita di una forza politica unitaria capace di aggregare quanto c’è a sinistra, non è pensabile un futuro del nostro paese senza sinistra .
A sinistra del PD , occorre, con grande senso di responsabilità, prendere atto della mutata realtà
politica, lavorare con serietà per superare le troppe frammentazioni, gli inutili personalismi , cercare un filo conduttore che accomuni i tanti scontenti del sistema “liberista”.
Animo compagni, si stanno programmando diversi incontri pubblici, non è certo ritirandosi sull’Aventino …che si costruisce un mondo migliore.
Un vecchio motto dice “ la politica… o la fai tu..o la fanno gli altri per te”.

Franco Zanellati

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.