Ricerca

» Invia una lettera

Per non dimenticare Fondotoce e le altre stragi

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

22 giugno 2011

Caro direttore,

Per Non Dimenticare Eccidio di Fondotoce. Nella Val Grande nei pressi del lago Maggiore agli inizi dell’estate del 1944 ci sono diversi aspri combattimenti fra i partigiani e i nazisti, nel corso di questi combattimenti 43 partigiani vengono catturati dalle SS, e rinchiusi nella cantina dell’asilo per essere interrogati, durante questi interrogatori due persone muoiono per la violenza delle torture subite. I 41 partigiani rimasti vengono portati a Intra nelle cantine di una villa occupata dalle SS con dei camion, nel frattempo ci sono altri scontri e vengono fatti altri due prigionieri, una dei quali è una donna Cleonice Tommasetti che aveva cercato di ricongiungersi con il suo compagno fra i partigiani. Il 20 giugno del 1944 le SS si preparavano per fucilare i prigionieri ma si parla di un repubblichino ha l’idea di prima della fucilazione far sfilare i prigionieri per le strade di Intra, Pallanza, Suna, e Fondotoce obbligando quelli che aprono il corteo a portare un grande cartello con scritto sopra Sono questi i liberatori d’Italia,
oppure sono i banditi?

Poi i partigiani vengono condotti sul ciglio di un canale, dove a gruppi di tre per volta vengono fucilati sparandogli nella schiena. Vi fu un unico sopravvissuto Carlo Suzzi che non veniva colpito gravemente durante la fucilazione, e dopo come da prassi quando passa un ufficiale delle SS per sparare un ultimo colpo a chi respira ancora viene nuovamente ferito solo di striscio, e finito il tutto viene nascosto e medicato nel migliore modo possibile da un contadino, e dopo qualche settimana è di nuovo sui monti a combattere contro i Nazisti.

Le stragi dei Nazisti

Castiglione di Sicilia
La strage di Nola
Eccidio di Boves
Strage di Matera
Eccidio di Pietransieri
la rivolta di Lanciano
Monchio,Susano,Costrignano
Eccidio delle Fosse Ardeatine
Strage della Benedicta
Strage di Lipa
Eccidio di Fondotoce
Eccidio di Gubbio
Eccidio della Bettola
Strage di Falzano di Cortona
Eccidio di Civitella
Strage di Cavriglia
Eccidio di Padulivo
Strage di San Polo
Eccidio di Tavolicci
Strage di Piazzale Loreto
Eccidio di Malga Zonta
Massacro di Sant’Anna
Strage di Borgo Ticino
Strage di Marzabotto
Eccidio di Portofino
Fucilazioni di Cravasco
Strage di Pedescala
Campi di Sterminio
Auschwitz 1
Lager di Auschwitz 2
Belzec Campo di sterminio
Belzec
Campo sterminio Chelmno
Campo sterminio Jasenovac
Lager di Majdanek
Maly Trostenets
Campo sterminio Sobibór
Campo sterminio Treblinka

Franz vuole rivelarci la sua verità?

Roberta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.