Ricerca

» Invia una lettera

Per una rivolta morale e democratica

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

3 aprile 2011

Egregio direttore,
Abbiamo assistito a una strumentalizzazzione del dramma della emigrazione.
Per giorni migliaia di persone hanno vissuto in condizioni disumane a Lampedusa.
Questa situazione poteva essere affrontata in modo ragionevole come è stato fatto anche in passato.
Invece è stata deliberatamente fatta aggravare per poter innescare la paura dell’emigrazione.
Questa operazione è stata fatta soprattutto dalla Lega.
Si conosce ormai il cinismo di questa forza politica.
E’ inaccettabile che la sceneggiata venga pero’ ordita dal Governo e nello specifico
dal Ministro degli Interni Maroni.
Un Governo che peraltro ha contribuito ad aggravare l’esodo dal Nord Africa partecipando
ad una guerra di sostegno a una rivolta in Libia che è capeggita da islamisti di Al Quaeda
e personaggi preparati dalle forze militari anglofrancesi. Un Governo che ha perso
credibilità internazionale e capacità di rappresentare interessi e aspirazioni degli italiani.
Ma sopra tutto è inaccettabile che si strumentalizzi la sofferenza di esseri umani
gettati nei lager, inaccettabile e deprecabile.
A questo punto solo una rivolta morale, che parta da quelle scarse,purtroppo, forze
che chiedono la pace, sarà in grado di salvare la politica e la democrazia nel nostro paese.

Elio Giacometti
Segretario PdCI-Federazione della Sinistra Varese

Elio Giacometti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.