Ricerca

» Invia una lettera

Perché non ho votato alle primarie

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

15 ottobre 2007

Caro Direttore,

alla luce della straordinaria partecipazione alle primarie del Partito Democratico e alla conseguente esaltazione di questo fatto da parte dei media, la mia scelta di non andare a votare è vacillata. Poi dopo averci riflettuto con calma, mi sono reso conto che non avrei potuto fare altrimenti e in breve Le spiego le mie ragioni.

Innanzitutto, perché il Leader del Partito Democratico Walter Weltroni era già stato scelto dagli apparati dei due partiti che sono confluiti nel Partito Democratico (Ds e Margherita) molto tempo prima di queste primarie (andare a votare sapendo già chi deve vincere non è incoraggiante).

Secondo, per un Partito che sia veramente Democratico, il fatto di aver presentato liste bloccate senza aver dato la possibilità di dare una preferenza, non mi sembra un metodo molto “democratico”. (Lo slogan per le primarie del PD è stato “sono democratico perciò decido io”…ma sarebbe stato più appropriato un altro slogan “sono democratico perciò decido io chi farti votare”). Questo fatto ha dato luogo alla solita spartizione di potere, senza dar luogo a un vero rinnovamento della politica italiana. Purtroppo i soliti “capetti” hanno deciso chi candidare…

Per tutte queste ragioni non sono per niente entusiasta della nascita di questo (nuovo?) Partito che nasce già vecchio e soprattutto con vizi vecchi.

Francesco Binda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.