Ricerca

» Invia una lettera

Perchè si parla sempre meno di evasione fiscale?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

10 agosto 2011

Buongiorno,

facciamo colazione ascoltando la radio e anche questa mattina le notizie di apertura sono state:

… per la salvezza del Paese il contributo economico…

grava sempre e unicamente sugli stessi con prelievi straordinari e/o aumenti alle voci: carburante, sigarette, gas, energia elettrica e pensioni. Mai la notizia di apertura ha per tema evasione fiscale e azioni per contrastarla e recuperare il necessario per il risanamento delle casse pubbliche, eppure continuo a sentire ripetere che il 10% degli italiani detiene il 40% della ricchezza del Paese, ma non si può e non si deve parlare di fargli pagare più tasse.

Apro il quotidiano ed ecco che chi paga sempre e comunque ha già scritto prima di me, ma non desisto. Confido che molte decine di cittadini si decidano a protestare unendosi per "incastrare" chi di dovere ai suoi obblighi di vero risanamento e non con atti tampone. Non sono economista ma semplice cittadina in regola con i doveri e mi permetto un suggerimento da brava massaia:

– assunzione a tempo determinato (6 mesi possono bastare?) di neo laureati, nella disciplina utile, da affiancare alla Guardia di Finanza che si occupa di scovare gli evasori.
N. 1 operativo della Guardia di Finanza con n. 3 "aiuti".

Possono farcela a smaltire la mole di verifiche telematiche utili a scovare gli evasori? Lavoro in un’azienda che avrebbe molti meno problemi economici e di bilancio se ricevesse almeno la metà del dovuto evaso dai cittadini-utenti e nulla ancora è stato deciso se e quando recuperare il credito non riscosso. No comment.

Ringraziando per la cortese attenzione, vi saluto cordialmente

Angela Boscaro - Castellanza

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.