Ricerca

» Invia una lettera

Piste ciclabili in Valcuvia, proposta concreta o propaganda elettorale?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

13 maggio 2013

Gentile redazione,
In data lunedì 13 è stata convocata una riunione in Comunità montana delle Valli del Verbano per la firma di una convenzione sulle piste ciclabili.
Confermo che il comune di Brenta sarà presente ma pur essendo io molto favorevole allo sviluppo delle piste ciclopedonali non firmerò il protocollo di intesa in quanto ritengo che si stia specando una enorme possibilità di dare rilancio allo sviluppo del territorio.
I percorsi in quel documento definiti non sono il frutto di un ragionamento collettivo sulle opportunità di uno sviluppo dei tracciati nell’ottica di un possibile rilancio del sistema turistico ed economico della valcuvia, ma solo un ragionamento di tipo politico/elettorale sulla condizione del realizzato o del realizzabile in funzione di Km prodotti e non di opportunità strategiche che sappiano valorizzare i luoghi, i paesaggi e le possibili sinergie di sviluppo del sistema turistico/ricettivo.
Per quanto riguarda il mio comune sono altresì stanco di vedere che Brenta viene considerata area di periferia nell’ambito del territorio della comunità montana, sia nella condizione di trasferimento delle risorse che nella valutazione di soluzioni che ad oggi con la statale 394 sono state percorse solo nel territorio del comune di Brenta e a carico, in termini di costi, solo della collettività locale.
E’ vero che non siamo al centro del mondo, come lo è il comune di Cassano Valcuvia; ma penso che in un ruolo importante quale è quello che rappresentano tutti i comuni della comunità montana anche Brenta dovrebbe meritare maggior ascolto e attenzione.

Il sindaco del comune di Brenta Gianpietro Ballardin

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.