Ricerca

» Invia una lettera

Politica, serve una ventata di gioventù

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

5 aprile 2007

Egregio direttore,

leggo la lettera inviata da Paolo Dantani al suo giornale
e mi suscita una piccola riflessione. Non è un problema di destra o di sinistra, che in fondo sono chiamate entrambe a difendere le stesse posizioni di potere, perchè oggi la politica non ha facoltà di cambiamento così assoluta.
Deve fare i conti con un’economia che non conosce i confini
territoriali, deve fare i conti con gruppi di pressione che hanno la capacità di influenzare le scelte ben più che l’esito delle urne (vogliamo parlare del caso Telecom, il cui esito può portare i nostri telefoni nelle mani di Cia e Nsa?)

Continuiamo a parlare, qui in provincia di Varese, di
una politica che è cortile. Non evochiamo, caro Dantani, il popolo delle primarie solo per nascondere l’incapacità di destra e di sinistra di trovare una missione al Paese, o più un piccolo una missione a Comuni e Province.
Caro Dantani, diciamo con chiarezza che la politica oggi è pura difesa di posizioni di potere, perchè non ha quella autorevolezza di cui dovrebbe disporre per essere rispettata, essere credibile, essere incisiva sul tessuto sociale che chiede risposte a problemi ben precisi. Se fosse per il popolo delle primarie, questa sarebbe la politica.
Ma non si può chiedere di fare questa poltica a una classe dirigente che della politica ha un’idea diversa e difficile da sradicare. Facciamo andare avanti il popolo delle primarie di destra e di sinistra (anche se a destra non le hanno fatte): ma che sia un popolo giovane. Anagraficamente e per frequentazione dei palazzi della politica.

Grazie, direttore, per lo spazio che mi ha dedicato.
Cordialmente

Franco Jean

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.