Ricerca

» Invia una lettera

“Poste, perché non creare una corsia preferenziale per BancoPosta?”

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

30 settembre 2011

Buongiorno,
sono una cittadina cardanese, risiedo in questo comune da 12 anni e mi piacerebbe raccontare l’ennesimo disservizio (non si puo’ proprio parlare di servizio …) offerto dall’ufficio postale di Cardano al Campo.
Ieri 29 settembre mi sono recata in posta alle ore 14 per pagare alcuni bollettini : appena entrata ho stampato il tagliandino per la prenotazione del turno relativo agli sportelli dedicati (lettera ‘A’). Il tagliandino riportava quale orario di stampa proprio le ore 14 in punto.
Al momento risultavano aperti solamente due sportelli, uno dedicato alla spedizione e ritiro di raccomandate e pacchi (lettera ‘P’) e l’altro dedicato alle varie operazioni di pagamento e/o incasso (lettera ‘A’ come nel mio caso oppure ‘E’ per i titolari di Conto BancoPosta).
Lo sportello dedicato alla lettera ‘P’ procedeva ovviamente con le chiamate dei tagliandini con tale lettera, mentre lo sportello dedicato alle lettere ‘A’ ed ‘E’ addirittura per 20 minuti tra le ripetute proteste generali ha chiamato solamente i tagliandini con la lettera ‘E’ e nessun tagliandino con la lettera ‘A’ : praticamente persone che erano entrate ben dopo di coloro che avevano il tagliandino con la lettera ‘A’ hanno potuto fare le loro operazioni scavalcando parecchie persone che aspettavano gia’ da parecchio tempo di essere chiamate.
La situazione e’ divenuta ancor piu’ paradossale quando una signora che aveva il tagliandino lettera ‘A’ si e’ alzata ed ha detto ad alta voce che stava per andare a stamparsi anche lei un tagliandino lettera ‘E’ : in quel momento, come per magia, hanno cominciato ad essere chiamati i tagliandini lettera ‘A’…!!! Per la cronaca, erano ormai le 14.20 : poiche’ avevo davanti alcune persone, il mio numero e’ stato finalmente chiamato alle 14.40 e sono uscita dall’ufficio postale alle ore 14.45.
Ritengo giusto che venga creata una corsia preferenziale per i clienti BancoPosta, a condizione pero’ che rimanga sempre aperto uno sportello a loro dedicato in concomitanza con un altro sportello a cui possano accedere solamente le persone con il tagliandino lettera ‘A’ e questo soprattutto in un ufficio postale di piccole dimensioni come quello di Cardano al Campo.
Ormai da parecchio tempo tanti cardanesi hanno rinunciato ad usufruire dell’ufficio postale della nostra cittadina recandosi invece alle poste di Gallarate Via Vespucci : parecchie volte anche a me e’ capitato di sbrigare le mie operazioni in tale ufficio postale e posso confermare che, nonostante il volume di clienti sia veramente molto elevato a qualsiasi ora, gli sportelli sono sempre tutti attivi ed efficienti ed in proporzione il tempo di attesa e’ notevolmente inferiore all’ufficio postale di Cardano al Campo.
È un vero peccato che una cittadina come Cardano al Campo in cui vari servizi funzionano proprio bene, tra cui la raccolta differenziata e la biblioteca comunale solo per citarne alcuni, abbia un ufficio postale che ”costringe” i residenti ad utilizzare altre sedi e provvedero’ sicuramente ad inviare copia di questa mia segnalazione al nostro cordialissimo Sig. Sindaco.

Grazie per l’attenzione e cordiali saluti.

Elena P.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.