Ricerca

» Invia una lettera

Primarie per uomini

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

12 novembre 2012

Nonostante  le donne in Italia siano la maggioranza , anche le primarie del centro-sinistra ,  ci forniscono uno spaccato  di una  Italia non certo “ progressista “ :infatti anche in questa circostanza il sesso femminile è relegato al ruolo di comparsa .
Così lo è per l’on Puppato per le primarie nazionali , così lo è per la dott.ssa Kusterman per le primarie della regione Lombardia ( ammesso che vengano svolte ) .
Francamente mi sarei aspettato un sostegno plebiscitario da parte delle donne del centrosinistra per queste loro rappresentanti che cercano di contendere il primato agli uomini .
Certo anche in questi casi i numeri non sono favorevoli:infatti ,mentre a livello nazionale abbiamo in lizza tre uomini ed una donna , a livello regionale dovrebbero essere quattro uomini ed una donna  .
Di fronte a tale situazione minoritaria cosa succede ? Assistiamo a pronunciamenti di donne a favore di uomini .
Non conosco l’on. Puppato, ma conosco la serietà e la coerenza della dott.ssa  Kusterman , che ha mantenuto la schiena dritta in difesa della legge 194, una legge dello stato italiano , non certo gradita a PDL ( CL ) e lega , ovvero a coloro che occupano tutte le poltrone della sanità lombarda .
Il fatto che  le donne, le elettrici , le militanti del partito  cui sono iscritte entrambe (PD )  non si schierino massicciamente a favore delle due contendenti può far pensare che si sia ancora in presenza di una concezione minoritari della presenza femminile sulla scena politica . Per lo meno in questo caso.
Forse il termine “ progressista “ in questa circostanza assume un altro significato ?

Andrea Bagaglio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.