Ricerca

» Invia una lettera

Problemi nel considerarsi ancora italiani

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

30 gennaio 2009

Egr. dir.
ho sempre criticato chi di fronte ai problemi scappa e nella fattispecie critica l’Italia e giura che andrà a vivere in un altro paese, tuttavia ultimamente mi rendo conto che l’immagine del nostro Bel Paese è sempre più deteriorata.
Siamo lo zimbello della Romania che, ormai è sempre più evidente, ci manda tutta la feccia per ripulire il suo paese.
Siamo lo zimbello della Libia che per far cassa riempie i gommoni e ci ricatta ( e con la cassa compra quote di società italiane, vedi Unicredit)
Siamo lo zimbello del Brasile che di fronte a un DELINQUENTE ASSASSINO lo spaccia per rifugiato politico e ci fa maramao
..insomma che futuro avranno i nostri figli qui?
Ieri in una nota trasmissione televisiva sentivo la rabbia degli abitanti di Guidonia e mi dicevo che ormai siamo al limite, che non sentiamo più l’autorità, che non ci sentiamo più cittadini italiani, perchè non c’è l’autorità. Uno dei partecipanti ha criticato la polizia che ha esibito alla folla i Rumeni catturati come se fossero dei trofei, dicendo che la folla si aspettava questo ed è stata accontentata. No, caro Travaglio, la folla si aspettava che glieli consegnassero…ed è peggio perchè indica che ogni limite è stato passato e siamo alla frutta.
saluti

Laura

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.