Ricerca

» Invia una lettera

Prostituzione, la soluzione restano le case chiuse

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

20 ottobre 2007

Caro direttore,

prendo spunto dalla lettera del signor Marco Castelli per un’analisi della prostituzione. Quanto si vede sulle strade del Parco Pineta, a qualunque ora del giorno e della notte e in qualunque giorno, è una situazione veramente indecorosa, comune purtroppo ad altre strade della nostra provincia: ragazze giovani, sfruttate dal racket, costrette ad offrire questo “spettacolo” che bene non fa all’immagine del nostro territorio. Ora, a mio modesto parere è però impossibile togliere le prostitute dalle strade: si possono fare retate, inasprire le sanzioni ma il racket che le gestisce troverà sempre il modo di farle “lavorare”. Premesso che la prostituzione, lavoro più vecchio del mondo, non potrà e non verrà mai cancellata dalla faccia dalla terra, occorre capire che, forse, la soluzione più logica per questo problema possa essere quella della riapertura delle case chiuse. Prostitute che lavorano in appartementi sicuri, in ottime condizioni igieniche, pagando regolarmente le tasse allo Stato italiano: questa a mio modo di vedere è l’unica cosa da fare sia per togliere quell’indecente spettacolo dalle nostre strade, sia, forse, per dare un colpo forte al racket internazionale che gestisce il mercato della prostituzione.
Per non essere frainteso: non sono a favore della prostituzione ma, rendendomi conto che non potrà mai essere eliminata, è meglio che chi la pratica lo faccia in condizioni sicure, senza turbare automobilisti e passanti.
Grazie per la consueta ospitalità

Marco R.-Varese

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.