Ricerca

» Invia una lettera

Quale Storia è il punto?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

15 gennaio 2009

Egregio Direttore,

rispondo alla signora Roberta Lattuada e ad altri lettori che la Storia che sentenzia verdetti purtroppo non è quella scritta su wikipedia o sul sussidiario delle scuole.
Sono orgogliosamente nipote di uno dei quattro vecchietti del possibile vitalizio (come citato da A.G. che ha cresciuto amorevolmente figli, nipoti e pronipoti, lavorato una vita, producento PIL, pagando imposte etc. etc.) che è ancora vivo e che ancora oggi non si stanca mai di ricordarmi con i suoi racconti che cosa è successo prima, durante e dopo. Racconti di chi ha vissuto in prima linea la guerra e il dopoguerra, non chi l’ha studiata su un libro o imparata a memoria nella sede di un partito.
Non starò qui ad annoiarvi con storie già sentite, che qualcuno ha avuto il coraggio di scrivere per essere poi bollato come revisionista, con numeri di morti causati da fascisti/nazisti e comunisti nel mondo, ma mi creda che l’arroganza di “avere sempre ragione” di alcuni partiti/associazioni è l’unica vera Storia che non cambierà mai nel tempo.

Saluti,

Matteo Bertin

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.