Ricerca

» Invia una lettera

Quando anche l’onestà è da Serie A1

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

27 aprile 2009

Buongiorno Direttore
 
sono Fabio Taborelli, ieri ero insieme agli altri 5000 e passa tifosi che hanno sofferto, sospinto e infine gioito per la vittoria e la risalita in A1 della Cimberio, ovviamente a fine partita, con calma mi sono tolto la soddisfazione di applaudire i guerrieri vittoriosi scendendo sul parquet.

Questa mattina mi sono accorto di aver perso il portafoglio, sicuramente nella calca festosa dei festeggiamenti. Nella mia mente non mi sono preoccupato in quanto ero certo che l’onestà dei Varesini mi avrebbe restituito quanto da me smarrito.
Nel frattempo comunque inizio la procedura di bloccare carte e bancomat vari, denunce eccetera eccetera.

Verso le 10, 20 ecco una telefonata inattesa dalla mia banca, un SIGNORE nel vero senso della parola ha trovato il portafoglio sul parquet del palazzetto ieri sera e assieme a un carabiniere in servizio all’interno lo hanno consegnato al gestore dell’impianto il quale stamattina non sapendo come fare a rintracciarmi ha visto che la carta di credito era della Popolare di Milano e ha telefonato in banca avvisando che avevano consegnato a Lui il tutto.

Ecco volevo dire ringraziare questi "SIGNORI", a me sconosciuti che dimostrano come ci sia ancora in giro della gente onesta.

Cordiali saluti

Fabio Taborelli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.