Ricerca

» Invia una lettera

Quanta acqua del cudee?

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

19 settembre 2011

Egr.Direttore,
prendo spunto dalla simpatica e lodevole iniziativa del Sindaco di Comerio in contrapposizione al rito dell’ampolla e dalla lettera del Sig.Gelosia.
Un tempo si diceva "l’ha bevu l’acqua del cudee" riferito a chi pensava di essere diventato furbo ma furbo non era o non era diventato.
L’acqua del cudee, ricca di ferro, poco c’entra con l’intelligenza o la furbizia ma il detto popolare era ed è quello.
l Sig.Gelosia e l’amico Caielli dibattono sull’utilità o meno di tagliare la burocrazia o giù di li.
Intanto dal Corriere della Sera si apprende la notizia che il comune di Comitini in Sicilia ha 64 dipendenti per 960 abitanti. Di questi dipendenti 9 sono vigili in un comune a traffico circa zero.
Vi rendete conto di cosa stiamo parlando? In rapporto è come se il Comune di Milano avesse 100000(centomila) dipendenti.
La montagna del debito pubblico continua a crescere e non viene in alcun modo aggredita con provvedimenti di tipo patrimoniale che sono gli unici che lo potrebbero intaccare ed ha raggiunto la stratosferica cifra di 1911 miliardi di € cioè il 120% della ricchezza prodotta dal paese in un intero anno.
Scorrono fiumi di parole per dire che tutti vogliono fare le riforme.Ma di quali riforme stiamo parlando?Soppressione delle provincie?Tra 20 anni. Liberalizzazioni? Le aveva iniziate Bersani e molte sono satete cassate da questo governo.Del federalismo?Sembra che significhi più tasse locali.La riforma fiscale?Si studia come fregare sempre i soliti. Mi pare che le idee siano poche e ben confuse e se la situazione non fosse così drammatica ci sarebbe da ridere.Oggi le comiche!
In altri paesi però le soluzioni le hanno trovate.
Speriamo di non doverci arrivare anche noi ma informatevi bene su cosa ha fatto il primo ministro inglese David Cameron e poi traete le opportune conclusioni oppure se preferite continuate a bere l’acqua del cudee e sperate di diventare tutti più furbi.
 
Cordialità
Giovanni Focchi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.