Ricerca

» Invia una lettera

Quella casetta per i pipistrelli non piace

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

6 aprile 2011

Gentilissimo Direttore,

circa dieci mesi or sono ha scritto al suo giornale una mia oscura amica di volo (Pipistrelle, 14.06.2010), ed ora, forse, avrà la sua risposta. Bistrattati da secoli, e come se non bastasse quel cattivone del Principe Vlad che ci ha fatto patire, in senso letterale, proprio le pene dell’inferno, ora ritroviamo nella coscienza di voi Sapiens Sapiens un pò di pipistrellitudine. Svolazzavo domenica scorsa (3 aprile) in un parchetto nel paesello di Buguggiate ove ho notato insieme all’ennesima giornata ecologica (sic!), più che altro una giornata dedicata a raccogliere lo sfalcio dell’erba appena tagliata e a ripitturare i legni di alcune panchine, issare, evviva !!!, la prima casetta monolocale per noi piccoli BAT.
Tra uno svolazzo e l’altro, pregustandomi le scorpacciate di zanzare e di insetti succulenti, mi sono accorto che la posizione non è delle più felici, anzi non lo è per nulla !

Vicino ad un campetto di calcio, a ridosso di un’area giochi per bambini, a ridosso del campo di basket, oltretutto vicino all’autostrada, su un area dove prossimamente, sembra, verrà costruito l’ennesimo campo di calcetto, (sempre che decida di appisolarmi nell’alloggio) un pochettino, ma appena appena, rumorosa e niente affatto tranquilla. Non siamo mica così stupidi anche perchè di offerte abitative migliori ci sono sulla zona …… Svolazzando qua e là nel web (un caro saluto all’amico Robin è doveroso) il posto pare essere stato scelto più che altro per i soliti motivi pubblicitari, anche perchè aspettare quasi due anni per la posa del monolocale sull’albero deve essere considerato come un chiaro sintomo dell’andazzo dell’amministrazione.

Da due anni sembrano aver continuamente ripetuto " Buguggiate, c’è un problema ". E con la fatica di Ercole, gira che rigira finalmente qualcosina si vede …… Volgendomi indietro, dopo quasi due anni mi riecheggiano nel radar queste poche frasi " Noi abbiamo deciso di andare a costruire gli alloggi per i pipistrelli entro questo mandato e di fare altre cose, non perchè sappiamo che siano facili ma perchè sarà difficile. Perchè i risultati che otteremo serviranno a farci capire quali sono le nostre capacità, e i nostri limiti. Perchè è una sfida che siamo decisi ad accettare, che siamo decisi a non rimandare , e che siamo decisi a vincere. " *

Per diradare il fumo dagli occhi della notiziola giornalistica, e l’ennesima fastidiosissima comparsata, potrebbero i volontari fissare i monolocali nei boschetti a ridosso delle sponde del lago di Varese ? Aspettiamo anche un profondo intervento sull’inquinamento luminoso altrettanto dannoso a noi piccolini ……. Vabbè che le zanzare sono vicine alle casette di voi umani, ma anche noi abbiamo le nostre esigenze di tranquillità e salubrità ambientale; con questo non dico che non passeremo le nottate a svolazzare su i vostri tetti e terrazze, ma dateci del tempo per ripopolare prima i luoghi natuarli a noi più congeniali, mentre voi vi attiverete per fare veramente le cose in chiave ecologica, non solo per qualche foto sui giornali per i soliti pochi noti.

E se per sviluppare il "programma bat box " dopo quasi due anni (!!!) dalla sua illustrazione non oso pensare al resto………. Flat flat flat …… alla prossima.

( * liberamente tratto dal discorso di JFK a seguito dello sbarco sulla Luna 20 luglio 1969 )

Un Bat Boy che desidera un vero cambiamento a Buguggiate

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.