Ricerca

» Invia una lettera

Quindici e non più quindici

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

16 novembre 2012

Gentile direttore la titolazione “quindici e non più quindici” va intesa nel senso che la bella realtà di varesenews avrà consensi esponenziali, “alla quindicesima potenza” e come il nuovo millennio “non finisce qui”, almeno finché … il mondo ci sarà, da qui all’eternità.

Personalmente è stata una novità in cui nell’arco di questa annata “non avrei saputo dare di più”,  rispecchiando esperienze e opinioni di cui, variegando, evidentemente “avevo qualcosa da dire”, possibilmente cercando di rendere i ragionamenti obiettivamente “frizzanti”, con  informazioni non di parte o fuorvianti; quindi sono soddisfatto di aver partecipato, come ad es. per i complimenti del giornalista Vedani per una lettera-articolo con foto, a cui presentandomi conoscendolo “anche io” mi ha detto saggiamente che “l’importante è crederci”, frase che ho molto apprezzato bastando poco per capirci a vicenda.

Con una certa fantasia, o mettendola un po’ in musica, torna in mente la nostalgica canzone “quindic’anni” mentre secondo l’attuale crisi che si sta attraversando andrebbe modificata una strofa di L. Battisti con “al 15 del mese i nostri soldi sono già finiti”, nonché rivalutata “Svalutation” di A. Celentano, non proprio invece, vista la multimedialità, “risfogliata” l’enciclopedia “i 15”.

I migliori auguri e complimenti a direttore e redazione, “in attesa di diventare maggiorenni” ed io rimanere “uno dei tanti nessuno”, ricordandosi di “fare tesoro” collegando ogni vicenda della vita a partire da quella parte di fanciullino impressa in noi che non va repressa ma conservata lasciandola libera di scorrere in verdi “pascoli e praterie”, da cui è indispensabile “attingere all’occorrenza” traendo gli insegnamenti di quel qualcosa di buono, recuperando spirito positivo spesso mancante in modo recidivo, aiutando a ripristinare “l’orientamento” soprattutto in momenti difficili, quando tutto appare oscuro o irreparabilmente allo sbando, continuando.

Valter Abele Zaccuri

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.