Ricerca

» Invia una lettera

Razzi di Hamas e morti israeliani

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

9 gennaio 2009

Caro Direttore,
si fa un gran parlare (e a ragione) del conflitto palestinese israeliano, con il macabro ed immancabile conta morti, arrivato a stime di 600 palestinesi.
Ho provato però a cercare, visti i rapporti tra i morti isrealiani e le forze contrapposte che si sono registrati nei conflitti precedenti (1 a 30 nella guerra dei sei anni, 1 a 6 nella guerra del Kippur, 1 a 7 nella guerra del Libano) il numero di morti israeliani causati dal lancio dei missili da parte di Hamas nel 2008 (oltre 1500 missili).
Ne ho contati 4. Quattro contro 600 (è solo una partita domestica per Israele, come riporta Caracciolo in un articolo su Repubblica!).

La mia indignazione (per il genere umano in generale e per l’operato di Olmert in particolare) ha però raggiunto l’apice leggendo il sito del
Ministero degli Affari Esteri Isrlaeliano (http://tinyurl.com/3ypjqk)
che il 1 gennaio 2009 pubblica uno studio che recita:

“[…] The damage done by rockets to the civilian population of Sderot and other western Negev population centers cannot be measured only statistically in terms of dead and wounded. Studies done in recent years showed that the continued rocket fire and the large number of shock
victims have led to post traumatic stress disorder among many of Sderot’s residents (close to 30%). It influences their mental health and seriously damages the quality of their lives. […]”.

Stress Disorder.

Davide Greci

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.