Ricerca

» Invia una lettera

Religione: liberi di scegliere

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

26 aprile 2009

Caro direttore,
Benedetto XVI difende l’ora di religione definendola "parte integrante della scuola italiana e esempio di laicità positiva"
Io   ho un bellissimo ricordo dell’ora di religione perchè ho avuto tanti anni fa la fortuna di avere per insegnante  un prete, don Paolo Acquistapace, che invece di tediarci con la catechesi a senso unico, ci ha insegnato la storia e i fondamenti delle principali religioni  perchè, affermava,  per scegliere era necessaria  la conoscenza e il confronto. L’interesse dell’intera classe era dunque molto alto e le discussioni che nascevano erano davvero una linfa preziosa per la nostra formazione.
Io penso che solo in questa ottica l’ora di religione nella scuola abbia un senso: sapere per essere liberi di scegliere.

Roberta Lattuada

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.