Ricerca

» Invia una lettera

Ricordare i patrioti della provincia

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

17 gennaio 2010

Egr. Direttore,
Ricorre quest’anno il 150° anniversario dell’Impresa dei Mille.
Alla sua rievocazione non mancherà l’apporto particolare, sentito e orgoglioso, dei Comuni dove ebbero i natali i giovani varesini che vi parteciparono: Varese, Laveno, Caronno Varesino, Viggiù, Tradate, Gallarate, Castellanza.
Alla città di Varese un compito più grande: ravvivare la memoria anche dei tre garibaldini che avevano scelto già un decennio prima di impegnare le proprie energie, il proprio coraggio e la realizzazione dei propri ideali, al seguito dell’eroe dei due mondi.
Caddero tutti e tre, Francesco Daverio, Emilio Morosini, Enrico Dandolo, sul gianicolo, a villa spada, a villa glori, nel difendere la Repubblica Romana dall’assalto delle truppe straniere, austriache, francesi, borboniche, spagnole,chiamate dal Papa in soccorso del suo potere temporale.
Nel corso delle battaglie, insieme con loro, persero la vita anche Luciano Manara e il ventiduenne poeta Goffredo Mameli, di cui oggi cantiamo l’Inno.
All’onore di quei suoi figli Varese ha dedicato il nome di alcune delle più importanti vie cittadine.
Furono patrioti che inseguivano il progetto di un’Italia non più sottomessa e decadente, non più divisa in sette staterelli retti da regimi vecchi e assoluti, ma una nazione libera, unita e indipendente, al passo con il moto degli altri maggiori popoli europei.
“Giovine Italia” e “Giovine Europa”, come aveva detto Giuseppe Mazzini.
cordiali saluti.

Maria Pellegatta

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.