Ricerca

» Invia una lettera

Rischio di Lesa Maestà

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

11 dicembre 2009

Egr. direttore,
   
è vero! Ho sbagliato a scrivere il cognome dell’On. Di Pietro! Ero distratto ed ho scritto Dipietro. Spero che il buon Tonino non sia così permaloso come il Sig. Guzzon (lettera 128) e non mi denunci per lesa Maestà. Per evitare ulteriori rischi, garantisco che è stato un semplice errore, mi cospargo il capo di cenere, metaforica, mi inginocchio, sempre metaforicamente, e mi scuso pubblicamente.
Frasi come: “la lettera del Signor Gelosia, che con la solita abitudine “offensiva” dei seguaci dello psiconano si esprime in modo “pappagallesco” sono vagamente offensive o sbaglio? A mio parere l’intento è proprio quello di offendere, come in quasi tutto il resto della lettera. Non intendo competere sul piano dell’insulto. Prego però il Sig. Guzzon di pensare come prenderebbe una lettera con le stesse frasi gratuite rivolte a lui.
 
Su una cosa concordo con quel Signore, 800.000 persone negli 11.000 metri quadri della piazza sono troppe. Sono circa 72/mq.
 
 
Con i miei migliori saluti
   
Alberto Gelosia

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.