Ricerca

» Invia una lettera

Risparmiamo con la gestione associata

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Caricando...Caricando...

27 agosto 2011

Egregio Direttore,
leggo stamattina su Varese News alcune lettere di ieri relative ad alcuni argomenti su cui anch’io
avrei voluto intervenire, pertanto mi limito a sottolineare quanto già egregiamente scritto da altri
suoi lettori più autorevoli di me. Sottoscrivo appieno la lettera n. 307 di Daniele Boldrini, già Sindaco
ed oggi Vicesindaco di Brezzo di Bedero, che sostiene il mantenimento dei Piccoli Comuni a
Salvaguardia delle Identità’ locali, in contrasto con la Politica Governativa che a ragione definisce “camaleontica e gattopardesca” nonchè “centralistica ed ipocrita” in quanto evidentemente solo a parole “sbandiera l’autonomia degli Enti Locali e il Federalismo” ma poi nei fatti si comporta diversamente. Se veramente un risparmio si vuole ottenere lo si può fare con la gestione associata dei servizi per ottimizzarli e renderli più efficienti, con consorzi tra Comuni, non certo eliminando con un colpo di spugna quelli piccoli, ed – aggiungo io – con la “non retribuzione” degli Amministratori Comunali (che dovrebbero offrire il loro tempo e il loro impegno gratuitamente alla Cittadinanza, eccettuati solo i “rimborsi spese”) .
Nella vicina e democratica Francia, ove in numero dei Comuni è maggiore dei nostri, mai nessuno si è permesso di avanzare simili proposte! Ma qui da noi, in questa “Italietta” che a quanto pare vogliamo far diventare sempre più piccola, i “cervelloni” che mal ci governano pensano solo a inventare simili “stronzate”. Ha ragione il Sig. Boldrini quando cita l’aforisma di Platone “Il supremo castigo consiste nell’essere governati da chi è moralmente inferiore".
E giustamente annota come invece col trasferimento di funzioni, strutture e personale dalle Province alle Regioni (che già sono dotate di Sedi Territoriali nei capoluoghi di provincia) si potrebbero realizzare ingenti risparmi. Altre lettere mi hanno colpito, quella n. 308 del Sig. Fiocchi (“Finalmente qualcosa di serio”), quella del Sig. Ferrazza di Gallarate (lettera n. 311) a proposito degli assolutamente inutili oltre che costosi spot televisivi sull’evasione fiscale (perchè tanto gli evasori grossi e piccoli finchè non saranno messi alle strette se ne infischiano, anzi ci ridono sopra!), e quella dell’ex On.le P.C.I. Claudio Donelli che onestamente espone la situazione attuale (con apertura ad eventuali modifiche) circa i vitalizi dei Parlamentari. Concludo con un vivo apprezzamento al lavoro svolto dai Volontari delle Guardie Ecologiche (Lettera n. 308) che con il loro impegno costante cercano di contrastare quei danni che invece altri cittadini (ma è lecito usare anche per loro questo termine?) privi di ogni senso civico recano all’Ambiente ed a tutta la Collettività. Delenda carghago! andava ripetendo Catone il Censore. Finchè il fatto non si è avverato. (Ad ciascuno la sua interpretazione!)

Giovanni Dotti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.