Ricerca

» Invia una lettera

Rispetto per gli abbonati della Pallacanestro Varese

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

29 ottobre 2007

Gentile Redazione,

vorrei esprimere anch’io alcune considerazioni dettate dal mio sconforto dopo la pesante sconfitta patita a Biella dalla Cimberio Varese.
Sono un tifoso di lunga data della Pallacanestro Varese, uno che ha pianto di gioia l’11 maggio ’99, uno che ha Varese nel cuore insomma, come credo molti altri lettori di questo sito.

Le sconfitte ci stanno, sono parte integrante dello sport e della vita, ma c’é modo e modo di perdere, e ultimamente Varese sta scegliendo quello peggiore.
Concordo pienamente con quanto scritto dal Sig. Conti in merito alla situazione e con Varese News quando parla di prestazione imbarazzante.
Purtroppo ero presente in tribuna al Palabiella. Scrivo purtroppo perché non ricordo di essermi mai vergognato tanto in un palazzetto.

È facile dare contro a qualcuno nei momenti difficili, ma come tifoso e come abbonato pretendo almeno un minimo di rispetto.
Credo infatti che i giocatori scesi in campo, eccetto rare eccezioni, non abbiano presente cosa comporta indossare la canotta biancorossa.
Comporta impegno, sacrificio, coraggio e rispetto per i tifosi e per la storia della società. Di tutto ciò in campo ieri non c’era proprio nulla.
E se la Gioventù Biancorossa ha lasciato (giustamente) il Palabiella anzitempo, vuol dire che non sono il solo a pensarla così.
Che sia colpa della dirigenza, della campagna acquisti, dell’allenatore o dei giocatori non sta a me dirlo. Mi viene solo da pensare perché pur avendo alle spalle
sponsor prestigiosi come Cimberio, Whirlpool, Casti Group, e la bellezza di 3447 abbonati, non si riesca a fare una squadra degna di questo nome e soprattutto degna
di vestire biancorosso?

Spero che questo momento buio venga presto archiviato perché una piazza come Varese non può avere una squadra che naviga in penultima posizione.

Claudio Binda

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.