Ricerca

» Invia una lettera

Il sacchetto a pagamento è una “tassa” su frutta e verdura

sacchetti frutta e verdura
1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle
Loading...

3 gennaio 2018

Buonasera Direttore,

le invio una mia considerazione, sperimentata di persona (con tanto di foto), sulla nuova tassa in vigore dal primo gennaio, sui sacchetti di plastica per frutta e verdura, sperando che possa condividerla con i lettori.

La tassazione introdotta dall’inizio dell’anno per disincentivare l’uso della plastica in realtà è una tassa sulla frutta e verdura.

Pensando e condivedendo che debba essere ridotto l’uso della plastica, ho acquistato 4 mele prezzandole singolarmente e senza fare uso del sacchetto ma alla cassa mi hanno applicato il prezzo di 4 sacchetti, 1 per mela.

Alle mie rimostranze la cassiera mi ha risposto, dispiaciuta e cortesemente, che per disposizioni di legge la tassa è dovuta su frutta e verdura indipendentemente se sia in sacchetto o no.

Cordialmente.

Ermanno Porrini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.